Curiosità

Gli insegnamenti orientali : Yoga e Tantra
Quanti italiani praticano Yoga?

Cosa significa fare Yoga?

Lo Yoga è materia indiana, un’antico sapere, insieme di conoscenze scientifiche vediche e un mantra quotidiano.
Perché quasi 3 milioni di italiani si dedicano allo Yoga?
Lo Yoga non è stagionale, non è una religione, non è solo per vegani o per hippies, ma è unisex e può essere praticato ovunque e da chiunque.
Cos’è lo Yoga?? Di certo non solo sport e/o asana-posizioni faunistiche!!
Il termine Yoga significa unità e flessibilità di corpo e mente; un aiuto anche creativo per rafforzare l’equilibrio totale dell’essere.
UN ALLENAMENTO LAICO CENTRATO

La pratica Yoga, è basata di esercizi, posture (asana in sanscrito), visualizzazioni, riflessioni e meditazioni.
E’ un modo personale di viversi la vita, una scelta ‘intima e profonda’ di ascolto del proprio sé in modo ottimista e costruttivo. Nell’era corrente, esistono vari cocktail di yoga per soddisfare tutti i gusti; stili di tradizione millenaria che discretamente si ritrovano fra passato e presente e probabilmente in futuro.
Le tipologie di yoga più note sono: ‘Hatha Yoga Kriya (azione e meditazione), Vinyasa Yoga (dinamico), Yoga Integrale, Yoga Tantrico.

Yoga e Tantra Kundalini ? Un connubio perfetto

I principi fondamentali in comune fra il Tantra e lo Yoga sono la meditazione e l’eliminazione di rigidità di corpo e mente per donare felicità e piacere.
Le sedute di yoga tantrico, se praticate correttamente, aiutano a far circolare nella giusta direzione i flussi dell’energia pranica. La Kundalini (Tantra) Yoga, è una disciplina veda-tantrica, e aiuta a liberare l’energia dalla parte inferiore del corpo cioè dal 1° chakra e risalire fino al 7° chakra. In questo caso, per lo sblocco dei canali energetici, è basilare la respirazione. La Kundalini Tantra Yoga si compone di tecniche di Pranayama, Dharana, Dhyana e Samadhi, tradotto in respirazione, concentrazione, meditazione ed ‘estasi’.
Yoga e Tantra, sono discipline che richiedono un apprendimento diretto, e in Veneto, ma anche a Treviso, ci sono scuole dove team di esperti insegnano le varie tipologie dello Yoga e studi olistici di Tantra per approcciarsi al sentiero del Tantra spirituale/sensoriale.

Tantra e Yoga : differenze e similitudini

Le storiche origini dello Yoga e del Tantra, risalgono ai testi Rig-Veda e spiegano come desiderio, spiritualità, energia e posizioni si amalgamino per conoscere altre dimensioni.
Lo Yoga è composto da più esercizi, posizioni e allineamento fisico sulla flessibilità in cui le sequenze sono spesso uguali. Certi stili risultano più rigorosi. Invece il Tantra, non prevede esercizi fisici, è più indulgente, meno rigoroso e le procedure variano, poi, nel Tantra si venerano le divinità indiane ed è unione ascetica di Shiva e Sakty.
Certo è, che, con entrambe le filosofie, lo scopo è quello di ritornare ad una connessione profonda con se stessi, centrare la mente a nutrire quello che veramente è importante: l’Amore Universale.
Anche se Tantra e Yoga hanno una propria autonomia d’azione, il consiglio è quello di intervallare le due scienze per complementare l’efficacia.
Per praticare Yoga e Tantra ci vuole pazienza, passione e una piccola predisposizione : l’importante è ascoltare quello che il proprio corpo ‘comunica’ e sperimentare le forme di rilassamento ed energia che attraggono di più.
Inoltre, ogni stile di Yoga o Tantra segue modalità e tempi diversi, in base alle preferenze del momento, o secondo l’educazione, la cultura e le esperienze personali. Siamo tutti diversi, ogni persona ha le proprie esigenze di ‘crescita’, c’è chi inizia con un corso di yoga basico per poi incuriosirsi e proseguire con studi di tantra.
La scelta per fortuna è vasta.

Info e altri articoli clicca qui
https://www.tantratreviso.org/lo-studio-olistico-del-tantra/