Curiosità

Sessualità Sacra
Cosa è il sesso tantrico?

La società odierna occidentale, sta vivendo un momento storico con comportamenti culturali spesso aridi e distaccati riguardo al vero piacere naturale, troppe interferenze esterne e paure portano a disturbi legati alla sessualità, come ad esempio mancanza di autostima, impotenza, frigidità, ecc.
Nell’antichità invece, le Dee Indiane dell’Amore, avevano un ruolo importante perché insegnavano come vivere e istruivano i giovani adepti alla sessualità. Originariamente le lezioni riguardanti il sesso erano molto diverse da quelle contemporanee. Il sesso era amore universale e non era finalizzato al piacere fisico basato unicamente allo sfogo istintuale, ma era un rituale di conoscenza divina.
Nella società attuale, l’indifferenza, il cinismo e la poca esperienza hanno portato ad affrettare il sesso senza apprendere le gioie più profonde e a renderlo incompleto al giorno d’oggi.
Nel Tantric Sacred Sex, (amore tantrico) o chiamato anche Yoga dell’Amore, non esiste la parola fretta. I termini come velocità e frenesia sono banditi dal vocabolario tantrico.
La sessualità sacra è una forma di amare più inebriante e stimolante che annulla l’ego delle persone, migliora le prestazioni e ogni aspetto della propria quotidianità raffinando incredibilmente i sensi e alza i livelli di piacere sotto tutti gli aspetti.
Riconnettersi per la donna con il sacro femminile Yoni e per l’uomo con il sacro maschile Linga, sono vette raggiungibili solo praticando il sesso sacro tantrico.

 Cosa significa sacro? Come si fa il sesso tantrico?

Sacro è qualcosa e/o qualcuno che si venera…Il sacro corpo umano e il nostro divino sentire!
Il sesso sacro tantrico è l’espressione di Libertà e Amore, un’ascesa interiore, un incontro reciproco di Anima-Corpo-Spirito. E’ una comunione spontanea di gesti che scatena l’energia primordiale e spazza qualsiasi maschera condividendo il raggiungimento di un’autentico totale godimento.
Il QUI e ORA è la pienezza del momento, è viversi la completezza dell’istante.
Il sesso sacro non è tutto e subito. 
Il Tantra è una forma di erotismo sacro di rinascita e lenta liberazione. Il “fine” è l’inizio di uno stato di apertura interiore di contemplazione e condivisione. Gli amanti che seguono il tantra sono partner tantrici che non pensano all’ “arrivo” ma si concentrano sul durante!
L’estasi tantrica è la pace che invade tutto l’essere.

Il rituale tantra è quindi anche un’approccio sensoriale per avvicinarsi all’arte sacra amatoria.

Namaste, Soraya