Rituale Tantra Treviso: un evento polisensoriale

Attraverso il Rituale Tantra a Treviso potrai aprire il 4°chakra, “anahata” o chakra del cuore, entrando in una dimensione nuova e mai provata, di benessere fisico e spirituale.

Un vero e proprio percorso, durante il quale la mente dev’essere totalmente sgombra di pensieri e preoccupazioni rimanendo fissa al presente, godendo a pieno del momento che sta vivendo.

Sarete protagonisti di un evento polisensoriale, soggettivo e personale.

Il legame tra il Rituale Tantra Treviso e i Chakras.

Prima di tutto chiariamo che cos’è un chakra: il Chakra è un concetto proprio delle tradizioni religiose dell’India, legate allo yoga e alla medicina ayurvedica. Viene tradotto come “disco”, “cerchio”, ma più propriamente con il termine “centro”.

Nel Tantra, i chakra sono i centri energetici dove scorre l’energia divina del nostro corpo. Questi centri di energia sono sette:

Primo Chakra – MULADHARA

E’ situato alla base della colonna vertebrale, tra il pube e il coccige. E’ il chakra della radice ed è rappresentato da un loto cremisi con quattro petali che riportano i fonemi dell’alfabeto sanscrito. Al centro del loto c’è un quadrato giallo, che a sua volta contiene al suo interno un mezzo triangolo con la punta rivolta verso il basso.

Secondo Chakra – SVADHISTANA

E’ situato alla base della zona genitale. E’ un punto energetico di vitale importanza per la sessualità e anche per il suo potere creativo. E’ rappresentato da un loto con sei petali di color vermiglio che riportano i fonemi.

Terzo Chakra – MANIPURA

E’ situato nella regione del plesso epigastrico, all’altezza dell’ombelico. E’ chiamato anche chakra del plesso solare. In questo caso il loto è di colore giallo e ha dieci petali, associati a una serie di fonemi. Al centro c’è un triangolo rosso rovesciato. In senso spirituale, rappresenta l’essenza attiva di cui siamo dotati.

Quarto Chakra – ANAHATA

E’ situato nella regione del plesso cardiaco. Il loto ha dodici petali ed è di colore verde. E’ forse il chakra più importante in quanto la sua apertura porta alla consapevolezza dell’amore in generale. Se proverai il Rituale Tantra Treviso avrai il privilegio di aprire il chakra del cuore.

Quinto Chakra – VISHUDDHA

E’ situato a livello del plesso laringeo. In questo caso il loto è di colore blu con sedici petali, al cui interno è collocato un cerchio di colore bianco che racchiude un elefante. Attraverso il quinto chakra scorrono i suoni, le parole e le vibrazioni.

Sesto Chakra – AJNA

E’ situato fra le due sopracciglia, nel plesso cavernoso. E’ rappresentato da un loto bianco con due petali in cui sono scritti i fonemi. Il termine ‘Agnya o Ajna’ significa istruzione. Il sesto chakra permette di avere il comando della mente e di guardare all’interno di se stessi.

Settimo Chakra – SAHASRANA

Chiamato chakra dai mille petali o chakra della corona, è situato sopra la testa. E’ raffigurato con un loto rovesciato e munito di mille petali, i cinquanta fonemi dell’alfabeto sanscrito sono ripetuti venti volte. Al centro del fiore c’è una luna piena che racchiude un triangolo. E’ importante per la spiritualità e l’illuminazione.

 

Ma quali sono le caratteristiche del rituale tantra?

  • Si compone di una successione di atti.
  • Prevede l’uso di un linguaggio e una comunicazione particolare e specifica.
  • E’ un rito che presuppone la messa in atto di una serie di gesti di sacralità.
  • Anche se viene svolto con le stesse persone più volte è sempre diverso poiché l’energia cambia, si evolve e si trasforma. 

Siete pronti a rillassarvi e a godere di un’esperienza unica? Venite a provare il Rituale Tantra a Treviso.