Curiosità

Nel Tantra, come da tradizione orientale, i chakra sono i centri energetici dove scorre l’energia divina del nostro corpo. Questi chakra o ruote di energia sono 7:

1 chakra : MULADHARA-Kundalini, è il chakra della radice, dove risiede la Kundalini. E’ situato nella parte inferiore del bacino, tra il pube e il coccige.

2 chakra: SVADHISTANA chakra, situato nella zona genitale; è un punto energetico di vitale importanza per la sessualità e anche per il suo potere creativo.

3 chakra: MANIPURA o chakra del plesso solare. E’ localizzato al centro del diaframma vicino lo sterno. In senso spirituale è l’essenza attiva di cui siamo dotati.

4 chakra: ANAHATA o chakra del Cuore, è situato dietro lo sterno e all’altezza del cuore. E’ forse il chakra più importante in quanto l’apertura del chakra del cuore, porta alla consapevolezza dell’amore in generale.

5 chakra: VISHUDDHA significa ‘purissimo’, ed è situato nella zona della gola. Attraverso il quinto chakra scorrono i suoni, le parole e le vibrazioni, è il chakra della comunicazione e delle relazioni.

6 chakra: AJNA chakra ovvero il terzo occhio, si trova al centro delle sopracciglia. La parola ‘Agnya o Ajna’ significa istruzione. Il sesto chakra permette di avere il comando della nostra mente, e quindi di guardare il proprio sé.

7 chakra: SAHASRANA o chakra dai mille petali, è collocato all’estrema sommità del capo, ed è importante per la spiritualità e l’illuminazione. E’ chiamato anche chakra della corona.

I 7 cerchi di energia, possono essere gestiti e controllati tramite tecniche di respirazione e concentrazione per migliorare il benessere spirituale e per armonizzare l’intero essere umano.